Piadine al grano saraceno con humus di piselli e ceci

Oggi ricetta della “salute”, nata per caso anzi per necessità. Primo bisogno: smaltire la farina. Quella di grano saraceno è uno di quegli ingredienti che compro con entusiasmo per un utilizzo particolare e poi mi dimentico nella dispensa…in ultima fila. Quindi da qui, l’idea delle piadine o crepes (non saprei come definirle). Niente grassi previsti se non quel minimo per ungere la padella. Si possono utilizzare in tanti modi con dei salumi, con delle carni in umido o delle verdure. Io qui ho scelto di accompagnarle con  una versione di hummus di piselli e ceci profumata al curry. Ed arriviamo subito alla seconda necessità: lo smaltimento della spezia gialla! Penso di avere tutte le qualità di curry presenti sulla terra, di ogni provenienza e colore (per esempio quello verde thailandese). E’ una spezia che adoro ma allo stesso tempo trascuro involontariamente. Mi sono ripromessa di utilizzarla di più considerando che secondo il mio medico è un ottimo antibatterico intestinale. E in previsione di una bella e lunga vacanza nell’est asiatico, meglio prevenire!
Piadine al grano saraceno con humus di piselli e ceci al curry

Ingredienti (x 5 piadine di circa 15 cm di diametro):
150 gr di piselli cotti al vapore
200 gr di ceci cotti al vapore
1 cucchiaio di curry
1/2 cipolla rossa
1/2 cucchiaino di sale
olio
scorza di mezzo limone
100 gr di farina di grano saraceno
100 ml di acqua
100 ml di latte
1/2 cucchiaino di sale
In una ciotola mescolate la farina di grano saraceno, l’acqua e il latte e infine il sale. Mescolate bene per eliminare tutti i grumi e fate riposare l’impasto in frigorifero per almeno un paio di ore. Nel frattempo in un altro contenitore unite i piselli, i ceci, la cipolla, il curry e il sale e iniziate a frullare tutto aggiungendo a filo l’olio finché non avrete ottenuto una crema. Togliete l’impasto dal frigorifero, ungete poco una padella antiaderente e quando è ben calda aggiungete con l’aiuto di un piccolo mestolo un po’ di pastella formando un cerchio. Quando vedete delle piccole bolle (basta pochissimo) potete girare la piadina dall’ altra parte e finire la cottura. Servite le piadine con la crema di legumi al curry e completate con un goccio di olio e la scorza del limone.

6 Comments
  1. A dir poco spettacolare! Sto cercando di ridurre il glutine e queste crespelle fanno proprio al caso mio. Anche l’hummus di piselli è da un po’ che lo voglio provare e sono fortunata ad avere ancora due belle buste di pisellini freschi surgelati in freezer 😉
    Direi che le provo presto!
    un abbraccio

  2. io sono fissata, appena aperta la pagina noto che il verde dell’humus è uguale al verde del logo! Grandiosooooo ahahahahah
    va beh, fissazione a parte mi piacerebbe provare questa ricetta, è elegantissima *
    Cla

Leave a Reply

Your email address will not be published.