Stufato di seppie

 

Lo stufato di seppie è un piatto tipico turco ma di largo uso in tutto il Mediterraneo. Io ho trovato questa  ricetta in un bellissimo libro che si intitola “Eat Istanbul” di Giunti editore.

Capirete già dal titolo che l’argomento è la cucina turca, tra l’altro, una delle mie preferite. Anni fa ho trascorso in Turchia circa tre settimane per le vacanze estive, ho girato parecchio ma soprattutto ho mangiato benissimo e tantissimo.

Adoro le loro colazioni, veri e propri pasti, dei buffet infiniti di piatti dolci e salati.

Ho scelto la ricetta dello stufato di seppie perché ero alla ricerca di una ricetta di pesce un pò diversa e l’idea dello stufato mi attirava molto.

Ho fatto delle modifiche in base agli ingredienti che sono riuscita a trovare ma nel complesso è abbastanza fedele.

 

Stufato di seppie

Ingredienti per 4 persone:

500 gr di seppie

olio

cipolla

menta fresca

10/12 pomodorini

prezzemolo

un mazzetto di spinacini

200 gr di ceci

concentrato di pomodoro

sale e pepe

 

In un tegame scaldate un pò di olio con la cipolla tagliata sottile e le foglie di menta.

Aggiungete le seppie e fate andare per 5 minuti circa poi aggiungete i pomodorini tagliati a pezzetti. Aggiungete il prezzemolo e gli spinacini e cuocete per altri 5 minuti.

Poi unite i ceci già cotti (se sono secchi li avrete messi in ammollo la sera prima e fatti cuocere in abbondante acqua), il concentrato di pomodoro e abbondante acqua fino a coprire tutto. Aggiustate di sale e pepe e fate cuocere per almeno 30/40 minuti.

 

No Comments Yet

Comments are closed