Torta leggera di mele e ricotta alla vaniglia

torta di mele e uvetta fetta web

Signore e signori: scusateci. Scusateci per il lungo silenzio, la lunga assenza. Ci siete mancati ma adesso…siamo tornate. Sistemate alcune faccende, che hanno assorbito una larga, larghissima parte delle nostre energie, siamo pronte a ri-dedicarci alla nostra attività preferita: le ricette del blog. Abbiamo molte novità e cose carine da raccontarvi (si, si, si: c’è anche un nuovo libro in cantiere…anzi…ormai è più che in cantiere, è proprio “costruito”. Ve ne parleremo appena possibile). State con noi. Per il resto, è periodo di profondi cambiamenti, novità, nuove vite. Nonostante tutto, anche se immersa in un vortice di sensazioni e situazioni nuove da affrontare e da vivere, non riesco a fare a meno di torta fatta in casa per la mia colazione. E questa cosa mi rende felice. Cascasse il mondo…ripartirei sicuramente da una torta di mele! Rassicurante, calda, morbida. Questa ricetta è una rivisitazione della classica torta di mele della nonna, con l’aggiunta di ricotta e yogurt. E qualche simpatica uvetta (facoltativa, of course). Ripartiamo dalla semplicità e dalle cose genuine ed edificanti. Noi ne abbiamo un gran bisogno. E voi? Buona colazione a tutti. E buon weekend!

Torta leggera di mele e ricotta alla vaniglia

Ingredienti:

3 mele golden
3 uova
250 g di farina
50 g di fecola
120 g di zucchero integrale bio
3 cucchiai di ricotta
1 vasetto di yogurt alla vaniglia
Estratto naturale di vaniglia
olio extra vergine di oliva
2 cucchiai di uvetta sultanina
rum
sale

Lasciate a bagno in acqua tiepida e rum (metà e metà), in una tazza, le uvette. Sbucciare le mele e tagliarle a fettine. Sbattere a lungo le uova con lo zucchero. Aggiungere, setacciandola, la farina e la fecola. Incorporare la ricotta e lo yogurt (tenere da parte il vasetto, da usare dopo come misurino per l’olio). Aggiungere un pizzico di sale e mezzo vasetto di olio più la bustina di lievito, setacciandola. Aggiungere le mele e un cucchiaino o due di estratto naturale di vaniglia (il mio era fatto in casa: ottimo), oltre alle uvette ben sgocciolate. Intanto ricoprire una tortiera di carta forno leggermente inumidita. Versare l’impasto nella tortiera e infornare a 180° per 40/45 minuti (se necessario, coprire il dolce a metà cottura con della carta argentata).

4 Comments
  1. I have noticed you don’t monetize your blog, don’t waste your traffic,
    you can earn additional bucks every month because you’ve got
    high quality content. If you want to know how to make extra bucks,
    search for: Ercannou’s essential adsense alternative

Leave a Reply

Your email address will not be published.