Torta leggera di mele e ricotta alla vaniglia

torta di mele e uvetta fetta web

Signore e signori: scusateci. Scusateci per il lungo silenzio, la lunga assenza. Ci siete mancati ma adesso…siamo tornate. Sistemate alcune faccende, che hanno assorbito una larga, larghissima parte delle nostre energie, siamo pronte a ri-dedicarci alla nostra attività preferita: le ricette del blog. Abbiamo molte novità e cose carine da raccontarvi (si, si, si: c’è anche un nuovo libro in cantiere…anzi…ormai è più che in cantiere, è proprio “costruito”. Ve ne parleremo appena possibile). State con noi. Per il resto, è periodo di profondi cambiamenti, novità, nuove vite. Nonostante tutto, anche se immersa in un vortice di sensazioni e situazioni nuove da affrontare e da vivere, non riesco a fare a meno di torta fatta in casa per la mia colazione. E questa cosa mi rende felice. Cascasse il mondo…ripartirei sicuramente da una torta di mele! Rassicurante, calda, morbida. Questa ricetta è una rivisitazione della classica torta di mele della nonna, con l’aggiunta di ricotta e yogurt. E qualche simpatica uvetta (facoltativa, of course). Ripartiamo dalla semplicità e dalle cose genuine ed edificanti. Noi ne abbiamo un gran bisogno. E voi? Buona colazione a tutti. E buon weekend!

Torta leggera di mele e ricotta alla vaniglia

Ingredienti:

3 mele golden
3 uova
250 g di farina
50 g di fecola
120 g di zucchero integrale bio
3 cucchiai di ricotta
1 vasetto di yogurt alla vaniglia
Estratto naturale di vaniglia
olio extra vergine di oliva
2 cucchiai di uvetta sultanina
rum
sale

Lasciate a bagno in acqua tiepida e rum (metà e metà), in una tazza, le uvette. Sbucciare le mele e tagliarle a fettine. Sbattere a lungo le uova con lo zucchero. Aggiungere, setacciandola, la farina e la fecola. Incorporare la ricotta e lo yogurt (tenere da parte il vasetto, da usare dopo come misurino per l’olio). Aggiungere un pizzico di sale e mezzo vasetto di olio più la bustina di lievito, setacciandola. Aggiungere le mele e un cucchiaino o due di estratto naturale di vaniglia (il mio era fatto in casa: ottimo), oltre alle uvette ben sgocciolate. Intanto ricoprire una tortiera di carta forno leggermente inumidita. Versare l’impasto nella tortiera e infornare a 180° per 40/45 minuti (se necessario, coprire il dolce a metà cottura con della carta argentata).

1 Comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.