Gallette di risotto lamponi e gorgonzola e l’ospite inatteso

L’ospite inatteso è un amico che si unisce alla cena all’ultimo minuto perché è saltato il viaggio di lavoro. Si presenta con  una bella bottiglia di Chardonnay Delle Venezie IGT della Cantina di Negrar e viene accolto a braccia aperte. Aggiungi un posto a tavola, si dice.. O no? Sui fornelli c’è un classico risotto che poi alla fine tanto classico non è… Ci sono dei lamponi che non saranno serviti come frutta e c’è del gorgonzola.
Tutto finisce in pentola, e il risotto finisce in forno. 
L’ospite si accomoda a tavola e stappa la bottiglia di vino che ha portato perché è perfetta come aperitivo.
Le gallette di riso sono pronte e i calici sono pieni. Un brindisi e si inizia la cena.
L’abbinamento cibo e vino non è banale e non deve essere casuale; Simply lo sa bene e sta promuovendo questa cultura in campo enologico tra i propri clienti attraverso diverse attività sia nei punti vendita che tramite il web. Grazie a Mariachiara siamo state invitate a partecipare a questa bella iniziativa. Un caloroso benvenuto alll’ospite inatteso!

Gallette di risotto lamponi e gorgonzola

Ingredienti per 15 gallette:
160 gr di riso carnaroli
un cestino di lamponi
gorgonzola piccante
olio
1/4 di cipolla
vino bianco (Chardonnay Delle Venezie IGT Cantina di Negrar)
brodo vegetale


Mettete un goccio d’olio in una pentola con la cipolla tagliata sottile, fate andare la cipolla a fiamma bassa finché non diventa lucida. Aggiungete il riso e fatelo tostare a fiamma alta per qualche minuto poi sfumatelo con un goccio di vino e lasciate che evapori l’alcool. Iniziate poi ad aggiungere brodo man mano che quello già versato si è assorbito. Quando siete a 5 minuti dalla fine della cottura aggiungete i lamponi (tranne qualcuno se volete usarlo per decoro) e i pezzetti di gorgonzola. A fine cottura quando gli ingredienti sono ben amalgamati spegnete il fuoco e fate intiepidire. Rivestite una teglia con la carta forno e con il coppa pasta formate le gallette delle dimensioni preferite. Mettete in forno a 180° per circa 10 minuti o finché non si forma una crosticina in superficie. 

8 Comments
  1. ottima idea che non solo vi ha salvato dall imprevisto ultimo minuto ma vi ha fatto fare un figurone…ma queste foto sono stupende!

Leave a Reply

Your email address will not be published.