Torta di mele con la stevia

Torta di mele con la stevia: ebbene sì, era da tempo tempo che non utilizzavo la Stevia per preparare una torta. E devo dire che il risultato non mi è affatto dispiaciuto, anzi. Del resto, come afferma Jane Austen (e io sono assolutamente d’accordo con lei…), “Delle buone torte di mele sono una parte considerevole della nostra felicità domestica“… Via libera dunque alle torte di mele, anche se cercano di diventare “sane” come la mia Torta di mele con la stevia, che ho impreziosito con una abbondante manciata di cranberries e tanta, tantissima cannella… Approvate?

Torta di mele con la stevia

Ingredienti (per una tortiera da 24 cm di diametro):

4 o 5 mele

150 g di farina integrale

100  g di farina 00

50 g di amido di mais

3 uova

20 g di stevia

1 bicchiere di latte

50 g di burro

1 bustina di lievito per dolci

cannella in polvere

cranberries

Accendete il forno e portatelo a 180°C. Con le fruste elettriche, frullate le uova con la stevia (non si gonfieranno). Aggiungete il burro sciolto e intiepidito, le farine e l’amido di mais, alternandoli con il latte. Da ultimo incorporate il lievito, setacciandolo, e la cannella. Sbucciate le mele, tagliatele a fettine e incorporatele all’impasto. Mescolate bene, incorporate anche una bella manciata di cranberries e mescolate. Rivestite di carta forno una tortiera da 24 cm di diametro, versatevi l’impasto e fate cuocere in forno per circa 40 minuti. Prima di togliere dal forno la Torta di mele con la stevia fate la prova stecchino.

Il consiglio in più: servitela, a piacere, con una cucchiaiata di yogurt greco e una spolverata di cannella.

Altre idee per delle torte di mele? Qui la ricetta della Torta di mele e crema pasticciera, qui invece quella della Torta di mele del nostro amico Omar.

No Comments Yet

Comments are closed